Appello del testimone di Giustizia: “Nominate Piera Aiello viceministro all’Interno”

Egregio signor Presidente del Consiglio Conte, mi chiamo Marco Montoneri ed oggi sono un testimone di giustizia…fino al 2013 ero  un imprenditore di spessore in Sicilia ; avevo un’ azienda importante nella commercializzazione di auto e moto con una decina di dipendenti in tre punti vendita. Nel 2013 a seguito delle mie denuncie nei confronti di esponenti di clan mafiosi fui costretto assieme alla mia famiglia a lasciare la Sicilia, abbandonare ogni cosa ed iniziare una vita in un altra città con delle generalità nuove. Durante questi anni io e la mia famiglia ci siamo dovuti scontrare numerose volte  con il sistema di protezione e con la commissione centrale al Viminale.. solo per cercare di non far calpestare i nostri diritti di cittadini onesti e con un alto senso della giustizia. Questo tipo di scontri non dovrebbero esistere e solo impensabile che una famiglia dopo aver abbandonato tutto e tutti e rinunciato ad avere una vita normale per colpa dei mafiosi debba ancora doversi scontrare e battersi con pezzi dello Stato che  per inefficienza o per incompetenza, ci trattano e decidono delle nostre vite, non considerandoci come persone ma come pratiche. In questi 5 anni di programma le uniche persona che mi hanno dato una mano e che mi hanno sostenuto nei momenti di particolare vulnerabilità sono stati altri testimoni perché solo noi stessi testimoni possiamo capire al meglio le problematiche riscontrate durante la protezione. L’ On.
Piera Aiello non mi ha mai abbandonato mi ha sostenuto nei momenti peggiori della mia vita e mi ha teso sempre una mano ..lei è una donna di grande coraggio e di grande forza. Lei sa tutte le sofferenze di noi testimoni e delle falle del sistema e cosa si può fare per rendere più dignitosa la vita di chi si è sacrificato per la giustizia per lo Stato. Perché lei  prima di tutti noi le ha provate sulla sua pelle. Presidente del Consiglio dei Ministri Piera Aiello oggi Deputata con il movimento 5 stelle è il nostro testimone ed io come tanti altri testimoni vorremmo che diventasse “testimone del cambiamento” . Visto che questo governo è il “governo del cambiamento” quale occasione migliore per cambiare veramente qualcosa; facendo qualcosa  di significativo e importante..nelle vite dei testimoni di giustizia? E per questo motivo che Le chiedo a nome mio e di molti altri testimoni di giustizia di proporre l’ On. Piera Aiello al Viminale per la carica di Viceministro dell’ Interno al fine di potersi occupare delle vite dei testimoni di giustizia e poterci restituire la dignità perduta.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine