Fabbrica armi da tubi idraulici. Arrestato un vittoriese

I carabinieri di Vittoria unitamente a quelli della Stazione di Scoglitti, hanno tratto in arresto in Contrada “Pozzo Bollente” nella propria abitazione rurale, Angelo RAZZA, di anni 33, poiché, dopo una perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti sul tetto del vano bagno una busta in cellophane contenente 12 cartucce da caccia cal. 12 e 2 tubi zincati di vario diametro, usati principalmente per impianti idrici, di cui uno retto e lungo 74 cm, mentre il secondo a forma di pistola lungo 35 cm e contenente un percussore metallico, idonei a far esplodere una cartuccia cal. 12, il tutto posto sotto sequestro. Si tratta di un’arma artigianale assolutamente in grado di offendere, così come ha dimostrato la perizia balistica effettuata da un esperto. Prosegue quindi l’attività repressiva dei militari della Compagnia di Vittoria tesa a contrastare anche i reati di detenzione illegale di armi che già nel mese di marzo 2012 aveva permesso di scoprire un laboratorio artigianale clandestino in Contrada “Macconi”, dove erano state rinvenute e sequestrate 2 pistole a salve marca bernimod. 85 ex cal. 89, modificate con innesto di una canna in acciaio cal. 9 filettata nel vivo di volata per l’inserimento di un silenziatore, 1 pistola a salve marca “Valtro” con vari componenti da renderla offensiva, 2 carabine ad aria compressa con canna e calcio ridotti così da renderle occultabili e più potenti, un caricatore contenente con 7 cartucce cal. 9 compatibile con le pistole ed altre 31 cartucce cal. 9, tutte fabbricate da un rumeno che era stato arrestato.
A seguito della sua condotta RAZZA è stato arrestato e condotto nella caserma di Via Garibaldi, dove, al termine delle formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Condividi

Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico “Tommaso Campailla” di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo.
“Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: “Passaggio a Sud Est”. Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l’Agenzia Giornalistica “AGI” ed altre testate giornalistiche”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine