“La tavola sparecchiata”: i boss di Vittoria, le agromafie ed il “clan dei pentiti” sul mensile della Polizia

    0
    9552

    Sul numero di ottobre di PoliziaModerna, mensile ufficiale della Polizia di Stato (cartaceo ed online), ho avuto l’onore di raccontare la mafia ragusana.

    Il titolo che il direttore della rivista ufficiale della Polizia, Annalisa Bucchieri, ha dato è stato “La tavola sparecchiata“.

    Una disamina della mafia vittoriese, con nomi e cognomi, ancor più importante perchè realizzata proprio sul mensile della Polizia di Stato. Dalla stidda a cosa nostra, dal clan Ventura (con l’operazione che l’ha annientato) al clan dei pentiti, fino ad arrivare all’affare della plastica (Donzelli insegna…), le società di servizi e di trasporto (Elio Greco con la Vittoria Pack srl, Giombattista Puccio – detto Titta u Ballarinu –, con la MP Trade Srl e Pino Gueli, con la PackArt). Ed infine l’inchiesta sul voto di scambio politico mafioso che ha portato agli arresti domiciliari l’ex Sindaco di Vittoria, Giuseppe Nicosia, il fratello, Fabio ed il condannato per mafia, Venerando Lauretta.

    A conclusione dell’articolo, l’intervista al Capo della Squadra Mobile di Ragusa, Antonino Ciavola, realizzata da Anacleto Flori). 

    La tavola sparecchiata

    La filiera del mercato ortofrutticolo di Vittoria, nel ragusano, è stata strappata dalle mani della Stidda come dimostrano gli ultimi arresti eccellenti della Polizia di Stato.  

    (CONTINUA A LEGGERE SUL SITO DI POLIZIA MODERNA).

    Condividi
    Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

    NESSUN COMMENTO

    LASCIA UN COMMENTO

    Aggiungi una immagine