‘Ndrangheta, Carabinieri arrestano Achille Marmo, fratello vittima Duisburg

0
4188

I Carabinieri della Stazione di Careri (Rc), hanno arrestato Achille Marmo, 42 anni.

L’uomo, affiliato al clan Vottari (alias “Frunzu”), della ‘ndrangheta, condannato per il reato di associazione di tipo mafioso commesso in Italia e all’estero, deve espiare la pena residua di 4 anni, 6 mesi e 8 giorni di reclusione. Achille Marmo era agli arresti domiciliari dal 2012 per aver fatto parte della ‘ndrangheta di San Luca (Rc), il centro aspromontano dove le cosche rivali Nirta-Strangio e Pelle-Vottari, da anni in lotta tra di loro per il controllo del territorio, diedero vita ad una sanguinosa faida, culminata con la strage di Duisburg in Germania, dove la notte di Ferragosto del 2007 sei persone rimasero uccise in un agguato.

Tra loro c’erano anche Giovanni Strangio, contitolare insieme al fratello Sebastiano (ucciso nell’agguato) del ristorante “da Bruno”, dove avvenne il grave fatto di sangue, e Marco Marmo, fratello di Achille, che, secondo gli inquirenti, era il vero obiettivo dei killer che entrarono in azione per vendicare la morte della moglie del boss dell’altra cosca, Gianluca Nirta. Achille Marmo, dopo le formalita’ di rito, e’ stato rinchiuso nella casa circondariale di Reggio Calabria.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine