I quattro latitanti di Siracusa ricercati: dall’ordine di arresto alla fuga a “gambe levate”

Capodieci, Aimone, De Benedictis, Di Falco

Sono quattro i latitanti più ricercati di Siracusa che sono sfuggiti, nell’ultimo periodo, ad operazioni delle forze di polizia.

I quattro, tutti legati al redditizio traffico di droga, sono siracusani e sono: Francesco (detto Cesco) Capodieci, Riccardo (detto Riccardino) Di Falco, Giancarlo De Benedictis (detto Carlo a scecca) e Salvatore Aimone.

I quattro latitanti, con su tutti Cesco Capodieci, sono i ricercati dell’operazione “Bronx” eseguita dai Carabinieri di Siracusa, per delega della Direzione distrettuale antimafia di Catania.

I responsabili della piazza di spaccio del Bronx, Capodieci e Di Falco, sono scappati la mattina dell’arresto, insieme ai loro luogotenenti.

Cesco Capodieci, Salvatore Aimone, Giancarlo De Benedictis, Riccardino Di Falco

Cesco Capodieci è colui che, dopo le nostre inchieste giornalistiche sulle piazze di spaccio (LEGGI), scrisse un post pubblico sui gruppi Facebook di Siracusa e che, fra insulti e velate minacce nei confronti di chi scrive, si professò totalmente innocente e concluse affermando che, “se ha ragione Borrometi” si sarebbe consegnato alla Giustizia, a “testa alta”.

Invece Cesco Capodieci, insieme a Riccardo (detto Riccardino) Di Falco, Giancarlo De Benedictis (detto Carlo a scecca) e Salvatore Aimone, è scappato a “gambe levate”, dimostrando il coraggio che è proprio di chi fa il forte con i deboli ed il debole con i forti, ovvero la Giustizia, ed è latitante. Uno dei quattro latitanti di Siracusa.

Chiunque li veda, collabori con la Giustizia, li segnali alle Forze dell’Ordine anche in forma anonima.

Condividi

Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico “Tommaso Campailla” di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo.
“Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: “Passaggio a Sud Est”. Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l’Agenzia Giornalistica “AGI” ed altre testate giornalistiche”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine