Vittoria, nella “Settimana della Cultura” si parla di migranti

0
918

Le associazioni MPGart e Fare Verde Vittoria hanno promosso una conferenza che si terrà Sabato 22 Aprile alle ore 18 presso sala Giudice all’interno del Chiostro delle Grazie a Vittoria per parlare di migranti e sovranità.

Migliaia di migranti giornalmente fuggono da guerre, cambiameni climatici , siccità e carestie, persecuzioni politiche e religiose, provenienti da vari paesi del cosiddetto terzo e quarto mondo. La storia parla di cinque secoli di schiavitù, oltre settant’anni di colonizzazione e decolonizzazione, e questo rappresenta solo in minima parte la causa delle condizioni di sottosviluppo e miseria a cui un intero continente è stato relegato, nonostante sia con molta probabilità il più ricco al mondo di risorse naturali. Con la partecipazione del giornalista d’inchiesta Silvestro Montanaro, autore di pungenti reportage e illuminanti trasmissioni di vero e puro servizio pubblico, i promotori si pongono l’obiettivo di fare luce sulle logiche politiche e sugli interessi economici dei paesi occidentali che hanno determinato l’attuale condizione che determina l’esodo verso l’occidente di intere popolazioni in cerca di una vita digna di essere vissuta.

“Senza falsi buonismi ma con umile tentativo di una profonda analisi -spiegano gli esponenti delle due associazioni- metteremo a nudo gli effetti devastanti della globalizzazione neoliberista, prendendo come riferimento la vita del presidente del Burkina Faso, Thomas Sankara, uomo straordinario assassinato nell’ottobre 1987, per la sua politica a tutela della sovranità e della felicità del suo popolo; argomenti veramente importanti che riguardano tutti e che spesso neanche i mass media affrontano”.

Nato a Ragusa il 09/07/1985 ma è cresciuto e vive attualmente a Vittoria, dove ha frequentato il liceo classico “Cannizzaro”. In seguito si è iscritto alla facoltà di Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania, conseguendo la laurea specialistica nel 2010. Dal 2012 è iscritto all’albo dei pubblicisti dell’Ordine regionale dei giornalisti di Sicilia. Appassionato di sport, in particolar modo di calcio, ha avuto in passato esperienze nel mondo del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione internazionale. Al momento collabora anche con “Il Giornale di Sicilia” e “Radiosole Sicilia”, dove si occupa dell'informazione e conduce una trasmissione dedicata alla cultura e al mondo della scuola.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine