Turista danese annega nel mare ragusano: succede a Punta Braccetto

Una turista danese, Inge Rasmussen, di 68 anni, è morta annegata giorno 2 pomeriggio nel mare di Punta Braccetto, frazione di Santa Croce Camerina.

Il tragico episodio è avvenuto nel primo pomeriggio e ad assistere impotenti il marito della donna e una sua amica con la quale si era immersa in acqua. Le due donne, infatti, si erano immesse in acqua in un punto riparato ma si erano portate un po’ distanti dalla battigia anche se il mare era mosso per il forte vento di levante. In quel punto dello specchio d’acqua dove si erano immerse le due donne la corrente ha trascinato verso un punto del mare più profondo Inge Rasmussen che ha cominciato ad annaspare e a trovarsi in difficoltà.

L’amica ha subito lanciato l’allarme e, dalla spiaggia, il marito della donna, quando si è reso conto delle difficoltà della moglie ha, a sua volta, allertato il proprietario del camping dove la coppia si trovava ospite da qualche giorno. L’uomo ha subito avvisato la Capitaneria di porto di Pozzallo.

La donna è stata soccorsa da alcune persone che erano state allertate e adagiata sulla spiaggia, dove il personale paramedico di una ambulanza del 118, giunta sul posto dopo l’allarme, iniziava le manovre di rianimazione. L’intervento del personale paramedico si è rivelato però vano: la donna era già morta.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine