Ad Agropoli sfida play off, L’Orlandina “chiede” strada al Noto, ultima chiamata per il Due Torri

Con il Savoia che ha iniziato il conto alla rovescia che lo separa dalla Lega Pro e con l’Akragas che ha blindato il secondo posto, la gara più interessante della trentesima giornata del campionato di serie D (Girone I) che riguarda l’alta classifica è l’anticipo di domani dove Agropoli e Battipagliese si sfidano nel derby campano che può valere la migliore posizione possibile in zona play off.  Le due squadre sono appaiate al terzo posto e un eventuale successo metterebbe una seria ipoteca per un posto nella griglia degli spareggi.

Non dovrebbe avere difficoltà il Savoia a incamerare altri tre punti della dotazione casalinga. La formazione di Torre Annunziata, infatti, ospita al “Giraud” la Nuova Gioiese che nelle ultime settimane ha abbandonato quasi del tutto le speranze di restare con le big e giocarsi la promozione ai play off.

Leggermente più difficile il compito dell’Akragas che allo stadio “Esseneto” riceverà la visita della Vibonese, formazione che sta cercando di conquistare almeno un piazzamento migliore in zona play out e sicuramente più motivata dei loro “cugini” di Gioia Tauro.

Dello scontro diretto tra Agropoli e Battipagliese potrebbe approfittarne il Torrecuso che tuttavia non avrà vita facile nella sfida interna con il Città di Messina. La formazione siciliana, infatti, si ritrova con l’Acqua alla gola e farà di tutto per tornare a casa con un risultato utile.

Discorso identico per la cavese che ospita tra le mura amiche il Comprensorio Montalto.

Sfida da vincere a tutti i costi per l’Orlandina che al “Ciccino Micale” se la dovrà vedere nel derby siciliano con il Noto alla ricerca di qualche punto utile per preservare la categoria. I granata netini sono in una situazione di classifica più tranquilla, ma non hanno ancora conquistato la matematica permanenza e lotteranno permettere  in cassaforte un altro tassello che li avvicini alla meta.

Ultima “chiamata” per il Due Torri che ha assolutamente bisogno di un risultato positivo sul campo del Rende diretta concorrente per la salvezza. La formazione di Gliaca di Piraino è in una situazione complicata di classifica e un’altra battuta d’arresto complicherebbe ulteriormente la sua già problematica posizione.

Il Pomigliano fresco vincitore della Coppa Italia e con la testa ai play off promozione non dovrebbe avere grosse difficoltà a battere il quasi retrocesso Licata e festeggiare così nei migliore dei modi l’importante trofeo conquistato che gli permetterà di lottare per un posto in Lega Pro.

Questi nel dettaglio le gare in programma:

CAMPIONATO SERIE D GIORNE I

PARTITE XXX^ GIORNATA

Agropoli – Battipagliese

Akragas – Vibonese

Cavese – Comp. Montalto

Orlandina – Noto

Pomigliano – Licata

Rende – Due Torri

Savoia – Nuova Gioiese

Torrecuso – Città di Messina

Riposa Hinterreggio

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine