Alberi “massacrati” a Vittoria, Fare Verde chiede dimissioni dell’assessore al ramo

Evidentemente a qualcuno manca il pollice verde e decide di agire causando un disastro. L’amara constatazione di Fare Verde Vittoria che non riesce a trattenere la rabbia verso queste immagini che fanno il giro su facebook disseminando disappunto e profondo sconcerto: “Siamo alle solite! Il Verde pubblico, in questo caso esemplari adulti di Ficus Benjamin posti all’entrata della villa comunale (via Dei Mille) e nella vicina piazza G. Bruno (chiesa S. Rita) sono stati capitozzati (potati in malo modo) in maniera vergognosa. Evidente l’incompetenza di chi avrebbe dovuto dirigere e vigilare su l’esecuzione dei lavori fatti a regola d’arte.

La capitozzatura dei ficus in questione è una pratica che offende la dignità dell’albero poiché non è funzionale al benessere della pianta stessa, è costosa (camion di fogliame da smaltire) esteticamente rende l’albero brutto e mortificato, alla vista di tanti cittadini sensibili alla salvaguardia dell’ambiente.

Con la capitozzatura l’albero stesso diventa inadatto ad assolvere la sua funzione di ossigenazione dell’ambiente circostante attraverso il suo fogliame.”

Il gruppo tra l’altro aveva cercato una soluzione assieme ad altre associazioni ambientaliste:

“Il gruppo locale Fare Verde Vittoria, insieme alle altre associazioni ambientaliste, aveva fatto recepire con delibera comunale n° 703 del 27/10/2010, la “Carta Del Verde”, uno strumento ecologico che comprendeva la tutela del patrimonio arboreo cittadino, attraverso l’impiego di una figura professionale competente è cioè un arboricoltore.

Di tutto ciò l’attuale amministrazione comunale ha fatto carta straccia.

La soluzione nel caso specifico del trattamento degli alberi di Ficus Benjamin esiste ed è di semplice applicazione. Gli esemplari di alberi in questione andrebbero trattati 2 volte l’anno, con “potature” in forma obbligata, sull’esempio degli alberi siti in Piazza Del Popolo. Questa è l’unica soluzione da perseguire per preservare la salute, l’estetica degli alberi e cosa non meno importante operazione sicuramente meno costosa.

A Fare Verde Vittoria, in qualità di associazione ecologista riconosciuta dal ministero per l’ambiente, corre l’obbligo di chiedere le dimissioni dell’assessore con delega al settore ecologia Geom. Filippo Cavallo e del responsabile al settore ecologia Ing. Salvatore Giunta. Inaccettabile ancora una volta l’ennesimo scempio compiuto con una gestione superficiale e incapace, nessuna scusante può essere accettata dalla città di Vittoria.

Invitiamo inoltre i cittadini e i consiglieri comunali a perorare queste cause, di civiltà nel nome della salvaguardia dell’ambiente, poiché gli alberi non hanno lobby da difendere, né tanto meno voce per gridare il loro dolore!!”

 

Condividi

Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine