Altro weekend “nero” per la pallavolo modicana, ko per Caffè del Corso, Motuca Trade e PVT

Continua il periodo negativo per le formazioni modicane impegnate nei campionati di serie B2 maschile e serie C femminile di Pallavolo.

Per il secondo weekend consecutivo, infatti, Volley Caffè del Corso, Pro Volley Team Modica e Volley Motuca Trade sono uscite sconfitte in tre set dai rispettivi incontri.

In serie B2 maschile quinta sconfitta consecutiva per il Caffè del Corso che al “PalaRizza” si è arreso in tre set alla capolista Indifesa Cinquefrondi dopo una partita giocata con troppa “timidezza” dal sestetto di coach Peppe Di Grande che ha peccato d’inesperienza nei momenti cruciali del match. Una sconfitta che relega i biancoblu del patron Luca Cataldi ancora a zero punti in ultima posizione insieme a Reggio Calabria.

Sconfitta casalinga anche per la Volley Motuca Trade di Carmela Lauretta, che ha provato inutilmente a fermare la marcia della capolista Hobbit Scordia che al “PalaRizza” ha dimostrato di essere squadra ben rodata e pronta a giocarsi il salto di serie. Per le modicane una battuta d’arresto quasi indolore, dal momento in cui tutte le avversarie dirette per la salvezza non hanno fatto meglio delle biancoblù.

Tra queste anche le “cugine” della PVT Modica, che in formazione d’emergenza sono tornate sconfitte tre a zero dalla trasferta di Augusta e restano come la Motuca Trade nelle retrovie della graduatoria del massimo torneo regionale.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine