Aperture domenicali dei negozi: 12 giorni di chiusura annuali + 6 a scelta dal Comune

“1° gennaio, Epifania, 25 aprile, Pasqua, Pasquetta, 1° maggio, 2 giugno, Ferragosto, 1° novembre, 8 dicembre, Natale e Santo Stefano. Questi  i giorni di chiusura obbligatoria in ogni negozio o centro commerciale italiano. Inoltre ogni singolo comune potrà obbligare i negozianti a chiudere per un massimo di altre 6 giornate festive durante l’anno. Totale 18 giorni di chiusura. Quanto sopra verrà attuato solo dopo che verrà approvato il testo della proposta di legge approdato ieri al Parlamento italiano.”

“Mi ritengo parzialmente soddisfatto, è comunque un discreto risultato, considerando che molti lavoratori hanno lavorato 52 festivi su 54 durante il 2013. Apprezziamo il lavoro svolto dalla X° Commissione Attività produttive della Camera e rinnoviamo il nostro invito ai Parlamentari, chiedendo loro di approvare velocemente queste modifiche alla Legge Monti, che ha ridotto i “commessi” alla disperazione.”

Lo ha detto il sindacalista Giorgio Iabichella, dopo aver appreso la notizia della trasmissione del testo definitivo alla Camera dei Deputati.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine