Arrestato tunisino con arma clandestina, già utilizzata

Arrestato un tunisino di 29 anni,   residente a Scoglitti,  bracciante agricolo, con precedenti di polizia,ATIG RAMZI BEN SALAH dai carabinieri. Il giovane è stato intercettato  all’interno dell “Ex Campo di concentramento” di Vittoria, e sorpreso, durante la perquisizione, con una pistola semiautomatica calibro 6,35 priva di matricola comprensiva di caricatore e perfettamente funzionante, derivante dalla modifica di un’arma giocattolo marca “Bruni” mod. Police cal. 7,65, occultata all’interno proprio ciclomotore Kymco “Dink”.  La pistola sequestrata è stata trasmessa al RIS di Messina per verificare se sia stata usata in qualche agguato o sparatoria. L’arma infatti ha già sparato  secondo quanto confermato dai primi accertamenti effettuati da un esperto in balistica. Il cittadino tunisino è stato sottoposto agli arresti domiciliari ed è accusato  di detenzione di arma clandestina.

HPIM3204

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine