Autoporto, firmato il protocollo d’intesa per l’impiego di manodopera locale

Nella mattinata di lunedì 9 dicembre, nella sede dell’assessorato ai Lavori pubblici del Comune di Vittoria, è stato firmato il protocollo d’intesa in materia di subappalti per la realizzazione dell’autoporto. Il documento prevede che il Consorzio Galileo, ditta appaltatrice dei lavori di costruzione della struttura, debba preferire, a parità di condizioni, le imprese locali, sia per la manodopera che per la fornitura di beni e servizi.

Erano presenti l’assessore ai Lavori pubblici, Angelo Dezio, il rup dell’autoporto, Angelo Piccione, il titolare del Consorzio Galileo, Giuseppe Ingallina, e il segretario della Cna cittadina, Giorgio Stracquadanio.

“Abbiamo ottemperato – ha dichiarato Dezio – ad un preciso intendimento del sindaco e dell’amministrazione comunale, stipulando con l’impresa costruttrice dell’autoporto il protocollo d’intesa per l’utilizzo delle ditte locali. Vigileremo sul rispetto del protocollo da parte del Consorzio Galileo, anche perché, vista la grave crisi che sta colpendo le imprese, i lavori dell’autoporto possono fornire una boccata d’ossigeno ai nostri artigiani che, voglio ricordarlo, non temono concorrenza”.

 

Condividi
Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine