Badanti scomparsi nel nulla a Siracusa: nuove indagini

Nuove indagini disposte dal Gip di Siracusa,  Tiziana Carrubba in merito alla scomparsa di sua badanti. Accolta opposizione presentata dal legale che rappresenta le famiglie, Daniele Scrofani, avverso la richiesta di archiviazione presentata a novembre scorso dal sostituto procuratore Antonio Nicastro. La vicenda riguarda la scomparsa dei due badanti, Luigi Cerreto 23 anni e Alessandro Sabatino 40 anni, originari della provincia di Caserta, svaniti nel nulla da maggio del 2014. La denuncia di scomparsa venne presentata dai famigliari dei due, alla Questura di Caserta e le prime indagini vennero avviate dalla Procura di Napoli Nord. Alla data della scomparsa i due si trovavano a Siracusa ed erano impiegati come badanti di un anziano, occupazione che avevano trovato rispondendo ad un annuncio. Un avviso di garanzia era stato notificato a Giampiero Riccioli, 47 anni, indagato per duplice omicidio aggravato, uno dei figli dell’anziano. Le indagini avevano coinvolto anche una seconda persona entrata nella vicenda per una utenza telefonica da cui sarebbe partito un tentativo di chiamata nei giorni vicini alla scomparsa dei due badanti.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine