Buon 8 marzo Lea Garofalo

Lea Garofalo. In questo 8 marzo vorrei celebrare Lei. Una donna che, a maggior ragione in quanto donna, non volle sottostare alle “regole” della ‘ndrangheta e venne barbaramente uccisa.

Ebbe la voglia e la forza di ribellarsi. Ribellarsi a chi voleva decidere per lei e toglierle diritti, su tutti la libertà di scegliere cosa fare della propria vita.

Dopo la morte di Lea Garofalo il testimone del suo coraggio passò alla figlia che, con determinazione, continuò l’opera della madre.

Buon 8 marzo Lea Garofalo. Buon 8 marzo a tutte le donne e a noi uomini che abbiamo ancora tanto da imparare.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine