Cadavere ripescato in mare a Scoglitti: era il sub scomparso a Licata

Ripescato un cadavere a 150 metri dalla riva nella zona tra la riserva naturale di Randello e Scoglitti, frazione balneare di Vittoria nel Ragusano. Si tratta del sub disperso a Licata, Antonino Cammilleri, 51 anni, che tre giorni fa si era immerso per una battuta di pesca amatoriale senza più riemergere. La presenza in mare è stata segnalata da un diportista. A procedere i mezzi della capitaneria di porto che hanno recuperato il cadavere. L’ispezione cadaverica è stata effettuata ed ha definito come causa della morte, annegamento a seguito di malore. I famigliari hanno riconosciuto il loro congiunto e la salma è stata loro riconsegnata. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine