Calcio Giovanile Al “Barone” di Modica le finali regionali dei campionati “Giovanissimi” e “Allievi”

Sabato prossimo, la città di Modica diventerà per un giorno la “culla” del calcio giovanile siciliano. Il Comitato della Lega Sicula presieduto da Sandro Morgana, infatti, ha designato la città della Contea come sede per le finali regionali dei campionati “Allievi” e “Giovanissimi”.

La kermesse che assegnerà i due titoli regionali e darà alle due squadre vincenti il diritto di rappresentare la Sicilia alle finali nazionali, si disputerà sul manto in erba sintetica del “Vincenzo Barone” in Via Nazionale.

A curare l’organizzazione, in collaborazione con la società che gestisce la struttura, sarà l’Asd Modica Airone che con la formazione “Giovanissimi” si è fermato alle semifinali play off del girone E (battuta dallo Sport Club Siracusa), mentre con la formazione “Allievi” si è spinta fino ai quarti di finale regionali battuta proprio al “Vincenzo Barone” dalla Pantanelli Siracusa.

Proprio la formazione “Giovanissimi” del sodalizio aretuseo sarà una delle protagoniste della finale regionale della categoria “Giovanissimi”. La formazione allenata dall’ex giocatore del Modica Luciano Aloschi avrà come avversaria l’Adelkam Alcamo.

La finale del campionato “Allievi” invece sarà tra i palermitani della Tommaso Natale e il Città di Messina.

Un evento di particolare importanza che metterà in vetrina molti giovani interessanti e che farà arrivare a Modica oltre alla delegazione della Lega Sicula e lo stesso presidente Sandro Morgana, numerosi osservatori di club professionistici che cercheranno di “scovare” qualche giovane di talento che da Modica potrebbe spiccare il volo verso il calcio che conta.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine