Carlo Alberto Dalla Chiesa 37 anni dopo

Si amavano Carlo Alberto Dalla Chiesa e Emanuela Setti Carraro. Il Generale Dalla Chiesa era uno degli uomini più illuminati in assoluto, amatissimo dai “suoi” Carabinieri, riuscì a infliggere dei colpi mortali al fenomeno delle brigate rosse ma, da Prefetto di Palermo, venne completamente abbandonato. Ed il 3 settembre del 1982, 37 anni come oggi, venne brutalmente ucciso insieme all’agente di scorta Domenico Russo. Accanto al Generale, la moglie Emanuela Setti Carraro. 
Una delle frasi più belle di Dalla Chiesa è questa ed è con questa che vorrei ricordarlo: 
“Certe cose non si fanno per coraggio, si fanno solo per guardare più serenamente negli occhi i propri figli e i figli dei nostri figli”. 

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine