“Certi amori non finiscono mai…”

Il ragazzo che fa il baciamano alla “sua” sposa è Antonino (Nino) Agostino, morto a soli 28 anni con sua moglie, Ida e il loro figlio (che Ida portava in grembo).

Nino e Ida si erano sposati il primo luglio 1989. 31 anni come oggi.

Neanche un mese dopo, il 5 agosto, vennero trucidati dalla mafia. Nino tentò di salvare sua moglie dalla pioggia di proiettili, utilizzando il suo corpo. Morirono insieme, con il bimbo che doveva nascere. Uccisi brutalmente perché Nino Agostino (che dava la caccia ai grandi latitanti corleonesi) aveva – con ogni probabilità – saputo qualcosa di importante sul fallito attentato all’Addaura.

Ma certi amori non finiscono mai. E nemmeno la morte è riuscita a separarli.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine