Cna Vittoria: “Utilizzare somme dell’evasione per passaggi a livello”

“Perché non utilizzare le somme provenienti dalla lotta all’evasione per realizzare il progetto che, come Cna, abbiamo proposto, di superamento dei passaggi a livello che bloccano la città?”. E’ l’interrogativo lanciato dal presidente della Cna territoriale di Vittoria, Giuseppe Santocono, e dal responsabile organizzativo, Giorgio Stracquadanio, rispetto ad una problematica che, anche in questi ultimi giorni in città, sta facendo discutere parecchio. “La Giunta di palazzo Iacono, pochi giorni fa – continuano Santocono e Stracquadanio – ha annunciato che il Comune ha la disponibilità di duecentomila euro e vorrebbe che queste somme, inserite nel bilancio di previsione dell’ente, fossero destinate a qualcosa di utile per il territorio. Per questo è stata aperta una sorta di consultazione, un segnale diverso sul versante della condivisione degli strumenti finanziari del Comune che ci porta a riproporre il nostro spunto. Vogliamo ricordarlo sempre: Vittoria si trova al centro di infrastrutture importanti: aeroporto, autoporto, mercato ortofrutticolo e in posizione un poco più marginale il porto di Pozzallo. Se vogliamo puntare realmente allo sviluppo della logistica e della movimentazione delle merci dobbiamo bypassare gli ostacoli che da tempo costringono la città. Come organizzazione avanzeremo la nostra proposta seguendo le indicazioni contenute nel sito del Comune ma, nel frattempo, mobiliteremo le nostre imprese e le altre associazioni affinché il nostro progetto possa trovare adeguato sostegno”.

Condividi
Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine