Coronavirus, nel Ragusano aumentano i ricoveri. Tre le vittime. 2506 in isolamento domiciliare

Sono 1047 i guariti nel Ragusano da inizio epidemia e il numero delle vittima sale a 68. Tre decessi nelle ultime 24 ore; le vittime avevano 72, 86 e 87 anni. In aumento i ricoveri. Ieri erano 137, oggi 142. La distribuzione negli ospedali è la seguente: 76 in totale al Giovanni Paolo II di Ragusa; i ricoverati in Malattie infettive sono 36, una donna in ostetricia (isolata rispetto alle altre pazienti), 18 in Terapia intensiva, 21 in area grigia. Al Maggiore di Modica 22 pazienti; 8 in Malattie infettive, 14 in reparto Covid. Al Guzzardi di Vittoria, i pazienti Covid in totale sono 41: 21 in area grigia, 16 in area Covid e 4 in Terapia intensiva. Due pazienti si trovano al San Marco di Catania in Malattie infettive; stesso reparto per un paziente ricoverato all’ospedale di Gela. Sono 12 le persone ricoverate nella Rsa Covid di Ragusa.

I positivi nel Ragusano sottoposti ad isolamento domiciliare, sono oggi 2506 e sono così suddivisi: 71 Acate (+6 nelle ultime 24 ore), 45 Chiaramonte (+5), 313 Comiso (+14), 22 Giarratana (+5), 123 Ispica (+4), 280 Modica (+27), 6 Monterosso (+1), 100 Pozzallo (+8), 578 Ragusa (+45), 52 Santa Croce (+4), 70 Scicli (-2) 773 Vittoria (+27). Quarantuno persone da fuori provincia. Al momento non sono disponibili i dati dei ricoveri. Sono in totale 68.738 i test effettuati (+746) di cui 53.830 tamponi molecolari e 14.908 test sierologici.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine