Delusione PVT Modica, le biancorosse perdono al golden set e retrocedono in serie D

Modica – epilogo amaro per la Pro Volley Team Modica (nella foto) impegnata lo scorso weekend nel return match dei play out retrocessione del campionato di serie C femminile di pallavolo.

Le ragazze allenate da coach Ennio Cutrona, forti del successo per 3 – 1 ottenuto al “PalaRizza” nella gara di andata con lo stesso identico risultato hanno ceduto sul campo del Città di Altofonte perdendo poi la massima serie regionale al golden set.

Una gara di ritorno giocata ampiamente al di sotto delle reali potenzialità dal sestetto modicano che dopo aver perso i primi due set erano riusciti a rientrare in partita aggiudicandosi il terzo parziale seppur solo ai vantaggi (31/29).

Nel quarto set dopo aver tenuto in mano per lunghi tratti il pallino del gioco e del punteggio, le biancorosse hanno avuto “paura” di vincere permettendo alle loro avversarie (che erano andate in affanno) di recuperare lo svantaggio e pareggiare i conti della gara di andata.

Con il punteggio di 3 – 1 per il sestetto palermitano per decretare la squadra da declassare in serie D è stato necessario il golden set. E qui è successo veramente quello che potrebbe sembrare incredibile. In vantaggio per 9 – 0, infatti, la PVT non è riuscita a gestire la partita. Il solito black out delle modicane, infatti, ha permesso alle palermitane sostenute dai loro tifosi di ricucire lo strappo e operare il sorpasso che ha permesso loro di salvare incredibilmente la categoria.

Per la PVT che lo scorso anno ha sfiorato la promozione in serie B2 l’amaro ritorno in serie D che chiude una stagione “terribile” per la pallavolo della Contea.

Oltre alla retrocessione in serie D delle biancorosse, infatti, la città della Contea, in questa stagione appena conclusa ha subito il declassamento dalla serie B2 in serie C ,maschile del Caffè del Corso. L’unica nota positiva è arrivata dalla Motuca Trade che proprio contro le biancorosse modicane in una sfida “fratricida” ha salvato la serie C femminile con un organico molto giovane, ma che in campo ha saputo dimostrare la voglia di lottare centrando alla fine di una stagione travagliata l’obiettivo fissato dalla dirigenza a inizio stagione.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine