Droga a minorenni nel Ragusano: pene severe richieste dal pm

Quarantasette anni di carcere richiesti dal pubblico ministero e multe che superano i 250mila euro per un giro di spaccio che ha riguardato il versante modicano della provincia di Ragusa e che vede imputati 7 soggetti, tutti stranieri. Cessioni di droga, marijuana, hashish, cocaina e eroina anche a minori e in un caso un computer consegnato per avere droga e restituito mettendo in atto una estorsione. I fatti sono stati commessi prevalentemente a Modica ma hanno interessato anche i territori di Scicli, Pozzallo e Santa Croce Camerina. Al termine della sua requisitoria, davanti al Tribunale collegiale (Panebianco, Rabini e Manenti), il pubblico ministero, Ottavia Polipo ha formulato le richieste di condanna: 9 anni e 90.000 euro di multa per Adhem Ben Slama (a cui e’ contestata anche l’estorsione); Habib Ben Slama 8 anni e 15 giorni e 40.000 euro di multa; Karim Slouma, Saddam Mejri, Taha Boulati 8 anni, 5 giorni 37.000 euro ciascuno; Samer Helek 3 anni, 2 mesi e 8.000 euro; Cherkaoui Karkaba 2 anni, 15 giorni e 5.400 euro di multa. Il collegio difensivo composto dagli avvocati Simona Cultrera, Massimo Garofalo, Giovanni Favaccio esporra’ le ragioni difensive nelle arringhe durante l’udienza programmata per il 26 gennaio 2024. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine