…Ed i politici continuano ad indignare!

Mentre i lunghi anni della crisi e l’ignavia  d’una classe dirigente, incapace di creare strumenti adeguati per ridare la dignità a milioni d’italiani che l’hanno persa rimanendo senza lavoro e non potendo più pagare l’affitto, continuano a far crescere la vergognosa schiera degli indigenti che vivono sempre più ai margini d’una società che continua a definirsi civile, non c’è giorno che non emerge un nuovo scandalo che coinvolge personaggi della politica privilegiati oltre che da compensi immeritati, da una serie infinita di agevolazioni che non possono non indignare il comune sentire.

E’ di questi giorni lo scandalo denominato affittopoli che evidenzia quanto sia diffusa nel nostro Paese la prassi di privilegiare soggetti politici con la concessione in affitto di locali nel centro di Roma a prezzi stracciati.

E sembra, anzi da alcuni documenti si evince la certezza che nessun partito politico possa chiamarsi fuori da certe lordure.

Si va infatti dal Pd a Rifondazione comunista passando per Sel e Alemanno o Ignazio Marino per la sua Onlus.

Praticamente tutti i partiti hanno goduto e continuano a godere di privilegi che offendono ed umiliano quei milioni d’italiani che non hanno da mangiare ed un tetto sotto il quale dormire.

E’ una vergogna durata troppo a lungo per le complicità di tutta la politica italiana !

E’ intollerabile che questi ciarlatani continuino a turlupinare gli italiani e sarebbe anche ora che tutta la parte sana della società e delle Istituzioni si facessero carico di porre fine con ogni mezzo a simili forzature, indegne d’un Paese che si dice civile e democratico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine