Elezioni 2018, riunioni operative della Prefettura di Ragusa

Nell’ambito delle iniziative avviate dalla Prefettura di Ragusa in occasione dello svolgimento delle prossime consultazioni elettorali,  mercoledì 28 febbraio e ieri,  si sono tenute due riunioni,  distinte  solo per ragioni organizzative, rispettivamente,  presso i locali del Palazzo della Cultura di Modica e presso il Centro Direzionale del Comune di Ragusa – messi a disposizione dalle Amministrazioni locali –  per discutere le modalità operative delle imminenti  elezioni, gli aspetti  organizzativi  delle consultazioni politiche e fornire  ogni utile indicazione in materia.

Gli incontri – coordinati  dal Viceprefetto Vicario coadiuvata  dai Dirigenti della Prefettura –  ai  quali sono stati invitati, per la specificità  dell’argomento trattato i Segretari Comunali, i Dirigenti degli Uffici Elettorali della provincia di Ragusa   ed i Presidenti di seggio delle Sezioni elettorali, hanno fatto registrare la presenza massiccia di tutti gli interlocutori individuati.

Nel corso della riunione sono state illustrate, le novità introdotte dalla nuova legge elettorale, con particolare riferimento alle diverse fasi e alla complessità degli adempimenti riguardanti, tra l’altro, il riscontro dei votanti, lo scrutinio e la verbalizzazione dei voti espressi.

Inoltre, particolare attenzione è stata rivolta alla novità riguardante il cosiddetto  “tagliando antifrode”, finalizzato ad impedire il voto di scambio utilizzando schede già votate. Il tagliando, infatti ha un codice che verrà verificato dal Presidente di Sezione dopo il voto e dovrà coincidere con quello annotato al momento della consegna della scheda all’elettore.

Da ultimo,  è stato sottolineato il ruolo di particolare importanza dei Presidenti di seggio i quali nell’esercizio delle loro funzioni, sono considerati, ad  ogni effetto di legge, pubblici ufficiali ed inseriti a pieno titolo nell’ambito del procedimento elettorale .

La Prefettura, ha assicurato che non mancherà di offrire sempre la massima collaborazione durante tutto il processo elettorale mettendo a disposizione l’intero staff appositamente dedicato a tale importante consultazione politica.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine