Estate 2014. Abbate si arrampica sugli specchi..

La delibera di Giunta che impegna il Comune di Modica, e quindi i Modicani, a sborsare oltre 230mila euro per le manifestazioni estive di dubbio valore artistico, sta causando un piccolo terremoto all’interno di Palazzo S. Domenico.

Dopo aver debitamente denunciato quello che secondo me è uno spreco di denaro pubblico, vorrei precisare, ai cittadini desiderosi di conoscere la verità, che non risulta al vero che l’amministrazione passata, ha speso piu’ di Abbate. Difatti mi risulta dalla delibera della Giunta (Buscema Sindaco) n. 184 del 10 luglio 2012, che furono impegnati, per l’estate di quell’anno, “solamente” 69mila e 800 euro.

Vorrei sapere, poi,  se e’ stato pubblicato apposito bando per pubblicizzare la disponibilità di 231mila euro,per consentire a tutte le aziende, che ne avessero avuto interesse, di fare richiesta di assegnazione dei fondi destinati all’estate modicana 2014;

Vorrei sapere secondo quali criteri sono stati, o verranno, assegnati quei 231mila euro ai privati che ne hanno fatto richiesta;

Vorrei conoscere quali requisiti sono stati richiesti;

Vorrei, infine, sapere chi è il consulente artistico del Comune di Modica che ha approvato detto programma (di dubbia valenza artistica e culturale), che titoli ha acquisito e qual’e il suo curriculum.

Spero che tutto cio’ venga evidenziato in seno al Consiglio Comunale e che tutti i consiglieri possano dimostrare la propria indignazione di fronte a cotanto “sperpero” di denaro pubblico.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine