Evade dai domiciliari per dare una lezione alla ex. Arrestato

Evade dai domiciliari per dare una “lezione” alla sua ex compagnia, 22enne, aggredendola verbalmente e fisicamente. E’ accaduto a Vittoria (Ragusa), dove Giovanni Asonte, 26enne vittoriese, è avaso dal regime degli arresti domiciliari (per aver commeso due furti in abitazioni), recandosi in un negozio della città ipparina, proprio per “dare una lezione” alla sua ex compagna, dalla quale ha avuto un figlio. Il peggio è stato scongiurato da un collega di negozio della giovane che, vedendo la violenza di Giovanni Asonte, si è frapposto ed è stato anche lui colpito violentemente dal ragazzo. Denunciato il tutto alle forze dell’Ordine, la Polizia si è recata presso l’abitazione di Giovanni Asonte, nella quale ha trovato il giovane in evidente stato di agitazione. “Il giovane – riferiscono le forze dell’Ordine -, non ha avuto nessuna remora a riferire agli agenti che fosse uscito da casa sua, proprio per andare a dare una lezione alla sua ex compagna, dalla quale è separato da circa due anni, che le aveva usato, a suo dire, un torto pesante”. Ora il 26enne si trova in carcere a Ragusa, arrestato per evasione. Ma le indagini della Polizia proseguono anche sul reato di lesioni personali e volte alla verifica della sussistenza del reato di atti persecutori, che si configurano dal racconto della donna, che è perseguitata da circa due anni e cioè dall’interruzione del rapporto di convivenza con l’uomo.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine