Final Four: La Passalacqua si ferma in finale, la Coppa Italia va alla Famila Schio

Passalacqua Ragusa – Famila Schio 64 – 74

Passalacqua Ragusa: Ivezic 15, Gorini 8, Cinili 5, Mauriello, Galbiati 3, Walker 17, Gonzalez 5, Nadalin 4, Pierson 7, Canova n.e., all. Molino.

Famila Schio: Yacoubou 8, Gatto 3, Sottana 19, Serafico, Anderson14, Masciadri 2, Suskovic 6, Zandalasini 1, Ress, Macchi 21, all.Mendez.

Arbitri: Pazzaglia, Nicolini, Castiglione.

Parziali: 12 – 23, 24 – 41, 47 – 53.

Perugia – Finisce in finale il “sogno” della Passalacqua Spedizioni Ragusa di mettere in bacheca il suo primo trofeo.

Le “aquile” biancoverdi, dopo aver battuto in semifinale il Fila S. Martino, infatti, si sono arrese nella gara che assegnava la Coppa Italia che per la nona volta è andata alle campionesse in carica della Famila Schio.

Un successo meritato per il quintetto veneto che sul parquet umbro ha giocato meglio delle ragusane che sono state sempre costrette a inseguire le loro avversarie che hanno avuto un approccio migliore alla gara riuscendo ad avere un margine di vantaggio più che rassicurante al riposo lungo (24 – 41).

Al ritorno dagli spogliatoi Ragusa ha una bella reazione e ricuce lo strappo e rientra in partita, ma Schio si ricompatta e grazie alla maggiore precisione a canestro e la serata di gran vena di Macchi e Sottana si ricompattano e arrivano al suono della quarta sirena con il vantaggio finale di dieci punti.

A fine gara coach Molino si complimenta con le avversarie anche se in casa biancoverde resta il rammarico per i due falli consecutivi fischiati alla Pierson che ne hanno condizionato la gara.

Le biancoverdi iblee adesso si rituffano in campionato con l’obiettivo di chiudere la regolar season in testa alla classifica e cercare a prendersi la rivincita nella finale scudetto che salvo imprevisti dovrebbe avere come protagoniste ancora le due finaliste di Coppa

Nella foto di Giovanni Cassarino la Famila Schio con la Coppa Italia dopo la premiazione.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine