Gabriele Aprile convocato in Nazionale U 18 di serie D, lunedì a Imola amichevole con il Bologna “Primavera”

Seconda convocazione in nazionale under 18 di serie D di calcio per il modicano Gabriele Aprile (nella foto).

 Il giovane centrocampista (classe 1995), attualmente in forza all’Akragas di Pino Rigoli, infatti, dopo le convocazioni nell’under 17 dello scorso anno, dopo in buon inizio di campionato, è stato selezionato per la seconda volta dal Commissario Tecnico Roberto Polverelli e farà parte della rosa che lunedì prossimo a Imola affronterà in amichevole la formazione Primavera del Bologna.

Per il promettente atleta una bella soddisfazione che lo ripaga dei sacrifici e del grande impegno profuso in campo.

Il merito di questa crescita esponenziale è soprattutto di Pino Rigoli che già l’anno scorso lo ha voluto con se nella sua prima esperienza nella città dei Templi. Aprile, infatti, è stato tra i protagonisti della vittoria del campionato di Eccellenza della formazione agrigentina e anche quest’anno si sta distinguendo nel campionato di Quinta serie dove è risultato tra i migliori giovani under di tutti i nove gironi.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine