Gabriele Aprile “vendica” l’Akragas, con il Monopoli batte la Correggese e vince la Coppa Italia

Modica – Grande soddisfazione per il centrocampista modicano Gabriele Aprile che ieri sera sul manto in sintetico del Centro Formazione Federale FGCI – Lnd “Bruno Buozzi” di Firenze con il Monopoli ha vinto la Coppa Italia riservata alle formazioni di serie D battendo 2 – 1 la Correggese..

Per l’ex giocatore dell’Akragas (che ne detiene il cartellino), passato nelle file biancoverdi lo scorso dicembre il risultato raggiunto con la sua nuova squadra, che oltre ad alzare al cielo l’ambito trofeo ha conquistato l’accesso alle semifinali play off, ha il gusto della “vendetta”.

Proprio l’anno scorso, infatti, a Fondi fu la Correggese a battere l’Akragas in finale ai calci di rigore lasciando un po’ di amarezza in tutto l’ambiente biancoazzurro che dopo una stagione straordinaria ha fallito di un soffio la conquista della Lega Pro.

A fare il tifo per Gabriele e per il Monopoli sugli spalti del “Bruno Buozzi” c’era anche Emanuele il papà di Gabriele Aprile (insieme nella foto con la Coppa Italia), che nonostante la diretta Tv su Rai Sport non ha voluto mancare all’importante appuntamento del figlio che per il secondo anno consecutivo affrontava una finale di Coppa Italia.

Entrato in campo a inizio secondo tempo, con la sua squadra in svantaggio di un gol, Gabriele Aprile ha preso in mano le chiavi del centrocampo pugliese riuscendo a dare il suo contributo per ribaltare il punteggio e scrivere il suo nome sulla prima Coppa Italia vinta dal Monopoli, squadra con la quale il giovane modicano punterà anche a vincere i play off.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine