Giornata mondiale del Pensiero a Noto

gruppo Agesci Modica 2

Il 22 febbraio è la data della nascita di lord Baden Powell e della moglie Lady Olave, fondatori dello Scautismo e del Guidismo: nel mondo questa data è il World Thinking Day, cioè la Giornata del Pensiero, un appuntamento importante per i 50 milioni di Guide e Scout che sono nel mondo.

Un occasione fra le occasioni quella celebrata ieri a Noto che suggella anche il Trentesimo anniversario della fondazione della zona Netina  Agesci di cui fanno parte i gruppi del Modica ,Avola, Pachino, Pozzallo, Portopalo, Noto e Rosolini.

La Giornata mondiale del Pensiero quest’anno ha avuto tema ben preciso: diversità, equità e inclusione ed  ha visto come protagonisti piu’ di 1000 Scout .

Noto presa d’assalto dall’amore per l’uniforme, da mille fazzoletti colorati , una lunga giornata per favorire l’aggregazione  che è cominciata con il classico issa bandiera, giochi , canti riflessioni e tante idee messe in atto per trasferire,  riflettere, agire e rafforzarsi visto il grande impatto che il gruppo scout Agesci ha agli occhi del mondo intero.

Dai lupetti alle guide ed esploratoti per poi finire al clan rover e scolte ed al copioso gruppo dei capi e dei responsabili della Zona Netina, tutti insieme e con un unico intento,  celebrare La Giornata mondiale del Pensiero la lunga giornata per favorire l’aggregazione.

.Alle 14.30 la santa messa in Cattedrale, celebrata dal vescovo mons. Antonio Staglianò che ha intonato con grande stupore dei presenti un brano di Bennato: “ l’Isola che non c’è “  facendo riflettere quanti, presenti, sull’importanza delle idee , dei sogni da realizzare e della volontà che lega entrambe le cose.

Per finire, l’ ammaina bandiera  i “gridi” di ciascun reparto e tanta gioia nel cuore, da porre in uno zaino da riempire di strada e buone intenzioni, con  appuntamento alle prossime attività.

Condividi
Alessia Sudano, classe 1976, modicana di adozione ma catanese nel DNA. Da numerosi anni si occupa di marketing strategico o come lo definisce simpaticamente lei “emozionale”. E' una persona curiosa, allegra, intransigente, testarda, madre e donna in carriera, tratta la vita alla sua maniera "a colpi di sorrisi". Da sempre impegnata nella solidarietà e nel sociale, anche come capo scout nel gruppo A.g.e.s.c.i. "Modica 2", nella promozione del territorio e della cooperazione in ambiti politici, culturali ed economici. E' stata la promotrice del progetto provinciale "Guerilla Parking" attraverso il quale sia è dato impulso alla lotta al degrado delle strutture ludiche esterne a favore di una fruizione più confortevole per i più piccoli abitanti del territorio. Non vive il tempo secondo la definizione greca di krònos, a questo preferisce di gran lunga il kairòs, adora gli animali, ama dipingere, scrivere e ascoltare sola la musica giusta. Cura da anni la rubrica “Punti di svista” per la testata giornalistica "La Spia" perché a suo dire "ci sarà sempre qualcosa che merita attenzione e che non ha la giusta considerazione". La massima che da sempre ispira la sua vita è "parlate da uomini saggi, comportatevi come gente comune".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine