“Home Care”, il Ministero finanzia l’importante progetto

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali ha finanziato il progetto “Home Care”, presentato lo scorso dicembre dal comune di Vittoria in qualità di capofila del Distretto socio-sanitario 43 e finalizzato all’assistenza delle persone non autosufficienti con disabilità psichiatriche, fisiche e motorie. L’importo del finanziamento è pari a centoventinovemila euro.

“Un’altra risposta positiva – ha dichiarato l’esperto alle Politiche sociali, Francesco Cannizzo e segretario cittadino del PD – alle esigenze del territorio e, in particolare, di quei soggetti che versano in condizioni di non autosufficienza, che grazie ai finanziamenti potranno alleviare il loro disagio. Dopo il finanziamento per i richiedenti asilo e per i rifugiati, ora arriva anche quest’altra bella notizia, a testimonianza che il lavoro di programmazione e progettualità dà i suoi frutti. Questa è l’ottica in cui ci muoviamo: oltre a gestire l’ordinario, puntiamo sulla progettualità per rispondere alle esigenze del territorio con progetti a lungo termine. Nonostante i tagli, il settore Servizi sociali tiene e dà risposte ai bisogni dei cittadini. Ringrazio il personale degli uffici, che ha lavorato alacremente, presentando il progetto alla vigilia di Natale. Entro maggio pubblicheremo il bando per stilare la graduatoria dei beneficiari, e attendiamo, da qui a breve, altre risposte positive per la progettazione messa in campo nel 2013”.

Condividi
Originaria di Ragusa ma residente in Vittoria dove ha conseguito la maturità liceale e l’anno successivo quella magistrale per ottenere l’abilitazione all’insegnamento (1999-2000). Laureatasi in lingue e letterature straniere insegna negli istituti superiori privati. Tutor universitario ha collaborato per sei anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Ha realizzato con il FEI una guida multilingua sui diritti e doveri degli immigrati e lavorato come socia e mediatrice linguistico-culturale per minori immigrati non accompagnati presso la cooperativa sociale Alfa di Vittoria. Traduce testi letterari in lingua inglese e spagnola e collabora con Mister Go e Accademia Britannica come organizzatrice vacanze-studio all’estero. Quando può mette qualcosa in valigia e viaggia moltissimo. Le sue mete? Spagna, Turchia, Marocco…

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine