I bagni a Modica? Solo “diurno”!

diurno a modicaI bagni pubblici a Modica Alta? Solo diurno, infatti manca anche la lampadina. Stiamo parlando dei bagni a servizio del quartiere storico della città della Contea, per i quali il primo cittadino Ignazio Abbate, non ha ancora disposto il “personale” vestito in abiti della tradizione contadina di Modica. Al di là della facile ironia, i residenti di Modica Alta sarebbero disposti ad accettare anche “guardiani” in alta uniforme, al patto di potersi recare in bagno sempre, sia di giorno che di notte. D’altronde, viene da domandarsi, di sera non “scappa”? Ed ai turisti, cosa spieghiamo? Che a Modica la sera non si vada in bagno? Le condizioni della struttura internamente, al netto di un “tanfo” inaccettabile, non sono neanche così malvagie. Ciò, però, non può giustificare la chiusura dei servizi igienici, nelle ore del tardo pomeriggio, serali e notturne. Sarà davvero una scelta in ossequio alla scritta “diurno”?

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine