Il Comune mette a disposizione del Commissariato d P.S. l’immobile di Via Gaeta

Presentazione di Libri

Con delibera di oggi, la Commissione straordinaria del Comune ha espresso il proprio parere favorevole alla concessione temporanea in comodato d’uso gratuito alla Polizia di Stato dell’immobile di proprietà comunale di Via Gaeta, al fine di allocarvi gli uffici del Commissariato di P.S. e della Polizia Stradale. 

“La sicurezza è un diritto primario dei cittadini – hanno dichiarato i Commissari Filippo Dispenza, Giovanna Termini e Gaetano D’Erba – da garantire in via prioritaria per assicurare lo sviluppo sociale ed economico del Paese, e tale diritto va assicurato nel modo migliore. L’amministrazione comunale ha il compito di assumere tutte le iniziative di sicurezza e prevenzione sociale  che garantiscano il miglioramento della vivibilità e il contrasto del disagio sociale e del degrado urbano. La delibera firmata stamattina ha un altissimo valore simbolico: il riscatto della Città di Vittoria, specie in un momento quale quello che stiamo vivendo, passa anche attraverso la collaborazione tra le istituzioni e la piena affermazione della legalità e della sicurezza”.

Il Comune ha deliberato la tumulazione gratuita di Alessio e Simone D’Antonio

Con delibera di oggi, la Commissione straordinaria del Comune ha concesso gratuitamente, per venticinque anni, rinnovabili per un uguale periodo, il diritto d’uso di due suoli nel Cimitero di Vittoria per la tumulazione dei piccoli Alessio e Simone D’Antonio.

“Abbiamo voluto dimostrare vicinanza alle famiglie dei due piccoli martiri – hanno dichiarato i Commissari Filippo Dispenza, Giovanna Termini e Gaetano D’Erba –  e per questo, oltre ad avere proclamato due giornate di lutto cittadino in occasione delle date dei funerali e a decidere la costituzione di parte civile nel processo che vedrà imputati i soggetti che hanno causato la disgrazia, abbiamo voluto mettere  a disposizione gratuitamente il suolo per la sepoltura delle due vittime nel Cimitero di Vittoria, dando così un ulteriore segnale tangibile del coinvolgimento dell’amministrazione comunale alla famiglia e alla comunità intera”. 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine