Il Modica si rafforza, Valerio e Giallongo in maglia rossoblù

Il Modica ha chiuso con due acquisti la “sessione” di mercato invernale. Dopo aver svincolato Truglio, passato alla San Pio X Catania insieme al “bomber” Panatteri, la dirigenza modicana ha chiuso la trattativa per Ronny Valerio (nella foto) del Vittoria e Giallongo del Comiso.

Il primo (classe 1990) è un centrocampista con il “vizietto” del gol (ne ha messo a segno quattro nella sua breve parentesi al Vittoria), che oltre alla maglia della formazione ipparina in passato ha vestito quella del Comiso e di Carpenedolo, Fondi e Renate, mentre il secondo è un giovane difensore che va a rimpolpare la rosa a disposizione dell’attuale tecnico Luca Filicetti che dopo le dimissioni di Seby Catania, nell’attesa che arrivi il nuovo allenatore (ma potrebbe essere il capitano a fare da “traghettatore” fino al termine della stagione) è stato chiamato a svolgere il doppio ruolo di allenatore – giocatore.

Dopo le conferme nella rosa dei “tigrotti” di Luca Filicetti, Gigi Pianese, Andrea Buscema, Ravalli e Carlo Sella e gli acquisti di Ciccio Limone, Alessandro Cassibba, Giuseppe Presti, Enzo Carpentieri, Edoardo Sammito, Nicola Iabichella e Lorenzo Caruso, Gli ultimi due arrivi che già da ieri si allenano con la squadra vanno a sopperire alle partenze di Truglio e Panatteri passati come si diceva alla San Pio X, di  Citronella, Crisafulli e Arcidiacono che sono stati tesserati dal Vittoria, di Mento e Saraceno che si sono accasati al San Sebastiano e di Nicola Polessi e Alessio Sangiorgio che hanno preferito avvicinarsi a casa firmando per il Comprensorio Normanno Paternò.

Adesso la dirigenza guarda al “mercato” degli svincolati dal quale potrebbero arrivare altri due atleti che farebbero fare un bel salto di qualità alla rosa attuale che ha tutte le carte in regola per ottenere la salvezza. Nelle prossime ore, infatti, potrebbero firmare con la squadra del presidente Pietro Bellia

Carmelo Bonarrigo e Fabio Tralongo.

Per entrambi si tratterebbe di un ritorno all’ombra del Castello. “Meno gol” Bonarrigo, quest’anno al Siracusa ha militato con la maglia dei “tigrotti” in serie D lasciando un bel ricordo tra la tifoseria che anche quando è venuto a giocare da avversario, ha sempre intonato cori per salutarlo.

Fabio Tralongo, invece, ha giocato con la maglia rossoblù nella passata stagione realizzando anche cinque reti (non poche per un centrocampista classe 1995). Quest’anno il giovane atleta siracusano è passato al Trapani dove, purtroppo non è riuscito ad ambientarsi. Nelle scorse ore, la dirigenza granata ha deciso di rescindere il contratto, per questa ragione, il giovane centrocampista potrebbe fare ritorno alla “base”.

La squadra, nel frattempo si allena con serenità per preparare nel migliore dei modi il secondo turno casalingo consecutivo. Domenica, infatti, i rossoblù ospiteranno al “Pietro Scollo” l’Igea Virtus nella gara valida per la prima giornata di ritorno.

Quella contro la formazione messinese sarà l’ultima partita prima della sosta per le festività di fine anno. Per questo motivo l’ufficio marketing dei rossoblù si sta preparando per intrattenere il pubblico (soprattutto i più piccoli) che si spera accorra numeroso com’è accaduto nella gara con la Tiger. Sulle tribune del “Pietro Scollo”, domenica ci sarà Babbo Natale che distribuirà dei gadget ai piccoli tifosi rossoblù che verranno ad assistere alla partita. 

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine