Il Mussomeli è un rullo compressore, il Ribera tiene il passo, pari per il Comiso, Real Biscari travolto

Giornata ancora una volta poco felice per le formazioni iblee del campionato di Promozione. Mentre il Santa Croce ha osservato il turno di riposo, il Comiso e il Real Biscari hanno ottenuto un pari e una sconfitta.

I verdearancio casmenei sono tornati con un risultato utile dalla lunga e difficile trasferta di Sciacca, mentre il Real Biscari si fa “travolgere” in casa dal Ribera e complica ulteriormente la sua già precaria posizione di classifica.

In testa è un duello a distanza tra Mussomeli e Ribera. Al successo esterno della formazione della città delle arance ha risposto alla grande la capolista che è passata sul campo del Caltagirone mantenendo un punto di vantaggio sugli agrigentini che hanno però disputato una partita in meno rispetto ai rossoblù.

Alle spalle delle due battistrada si fa largo la Libertas Grotte che si piazza in terza posizione dopo aver regolato il fanalino di coda Aquila Sammichelese. Più attardato il Canicattì che ha osservato il turno di riposo.

Rallenta la rincorsa verso le zone nobili di classifica l’Accademia Empedoclina fermata sul nulla di fatto casalingo dal Racalmuto. La formazione empedoclina è raggiunta in classifica dall’Aragona che ha travolto i gelesi dell’Atletico.

Questi nel dettaglio i risultati del weekend:

CAMPIONATO PROMOZIONE

RISULTATI X^ GIORNATA GIRONE D

Accademia Empedoclina – Racalmuto 1 – 1

Aragona – Atletico Gela 4 – 0

Libertas Grotte – Aquila Sammichelese 2 – 0

Real Biscari – Ribera 1 – 4

Sciacca – Comiso 1 – 1

Usa Caltagirone – Mussomeli 0 – 2

Hanno riposato Jobbing S. Croce e Canicattì

CLASSIFICA

Mussomeli 21

Ribera 20

Libertas Grotte 19

Canicattì 14

Racalmuto 13

Accademia Empedoclina 12

Aragona 12

Comiso 11

Sciacca (- 2) 11

Jobbing S. Croce 9

Usa Caltagirone 7

Atletico Gela 6

Real Biscari 4

Aquila Sammichelese 1

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine