Il Ragusa cerca di “rialzarsi”, Vittoria vuole conferme, Modica all’esame San Pio X

Sarà un weekend dagli umori diametralmente opposti per le formazioni iblee impegnate nei massimi campionati di calcio dilettantistico (che di dilettantismo hanno però veramente poco). Ragusa, Vittoria e Modica, infatti, affronteranno le rispettive gare con obiettivi da raggiungere sicuramente diversi. Il Ragusa, ad esempio, dopo una settimana tribolata che ha portato alle dimissioni del Ds Sortino e l’uscita dal “progetto” dell’uomo mercato Biasin, affronta la difficile trasferta sul campo del Comprensorio Montalto con l’intendo di rialzarsi dopo due sconfitte consecutive. Il presidente Vito ha imposto il silenzio stampa, ma solo per cercare di lasciare tranquilla la squadra che ha bisogno di “concentrarsi” solo sul campo e non sulle vicissitudini extra calcistiche per provare a risalire la china dopo l’inizio molto stentato. Bellotto, dal canto suo ha lavorato con professionalità e dedizione e spera di riuscire a tirare fuori la sua squadra da questo momento difficile. Un aiuto in tal senso, domenica potrebbero darlo i giocatori stranieri (almeno qualcuno di loro) che a quanto pare saranno finalmente (era ora!!!) disponibili. Respirano sicuramente altri “umori” le due formazioni iblee del campionato di Eccellenza. Il Vittoria di Lorenzo Alacqua “forte” dell’exploit esterno al “Nicola De Simone” guarda tutti dall’alto (tranne FC Acireale e Tiger Brolo appaiate in classifica ai biancorossi) dimostrando di potersi sedere nel tavolo con le “big” (San Pio X e Sport Club Siracusa sono avvisate). Domani al “Comunale” la formazione ipparina riceverà la visita del Misterbianco, formazione rocciosa che nella gara d’esordio è riuscita a imporre il pari al Siracusa. Casisa e compagni puntano al terzo successo di fila, ma sono coscienti che per farlo non devono assolutamente abbassare la guardia per non incappare in spiacevoli sorprese. Il Modica di Seby Catania, invece, dopo la convincente affermazione casalinga con l’SSD Acireale è atteso alla riprova. Avversario dei “tigrotti” in uno degli anticipi di domani (l’altro si gioca a Brolo) la San Pio X Catania dell’ex Fabio Arena. Al “Bonajuto Somma” di Mascalucia sarà gara vera con i rossoblù che se la giocheranno a viso aperto e i biancorossi etnei che punteranno al successo per continuare la rincorsa alla vetta che dopo il capitombolo casalingo della prima giornata è già lontana tre punti. Una sfida, dunque, tutta da seguire, che proietterà tra le grandi chi riuscirà a vincerla e che, di contro ridimensionerà (ma siamo solo alla terza giornata e c’è tempo per recuperare) chi invece uscirà sconfitta dal manto in erba sintetica dello stadio etneo.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine