Il Vittoria passa al “De Simone”, un gol per tempo “ridimensiona” il Siracusa

SPORT CLUB SIRACUSA – VITTORIA 1 – 2

RETI: al 6’ Frittitta (su rigore) al 61’ Casisa, al 88’ Mastrolilli.

Il Vittoria si siede con “autorità” nel tavolo delle grandi del campionato di Eccellenza. I biancorossi di Lorenzo Alacqua (nella foto) con un gol per tempo zittiscono le velleità dello Sport Club Siracusa, conquistano la vetta della classifica del girone B a punteggio pieno dopo due giornate e consumano la “vendetta” sportiva sulla formazione di Orazio Pidatella che in estate aveva iniziato proprio a Vittoria per poi preferire spostarsi a Siracusa. È stato un bel Vittoria quello visto al “Nicola De Simone” che ha impattato benissimo la partita partendo subito con il piede pigiato sull’acceleratore. Al 6’ la formazione ipparina è già avanti nel punteggio. L’arbitro assegna un calcio di rigore alla formazione ipparina che Frittitta trasforma mettendo la gara sui binari giusti per la sua squadra. Il Siracusa cerca di riorganizzarsi ma la retroguardia ospite tiene con disinvoltura e mantiene il vantaggio fino al riposo. Al rientro in campo ci si aspetta un Siracusa all’arma bianca, ed invece sono gli ospiti che mettono in cassaforte i tre punti andando al raddoppio al raddoppio un minuto dopo il quarto d’ora con Casisa che gonfia la rete di Russo. La formazione di Pidatella non vuole arrendersi e continua a lottare per cercare di riaprire la gara. Ci riesce a 2’ dal novantesimo Mastrolilli, ma per evitare la sconfitta alla “prima” davanti ai propri tifosi è ormai troppo tardi. Il Vittoria esce con un successo meritato e guarda con serenità al proseguo della stagione, il Siracusa, invece, deve subito cambiare registro per non attardarsi troppo in classifica.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine