Incendio nel Ragusano per alte temperature e venti di scirocco, suadre a supporto per ricerca disperso

Il vento di scirocco e alte temperature anche nel Ragusano dove diverse squadre dei vigili del fuoco sono state impegnate in particolare nell’area ipparina. L’incuria in alcune aree e lotti invasi da erbacce ha agevolato diversi incendi con conseguenti danni a impianti agricoli, pali della pubblica illuminazione che hanno creato anche situazioni di ulteriore pericolo per il vento spinge il fumo lungo le vie di comunicazione. Oltre 6 gli interventi chiusi da parte delle squadre di Vittoria, Santa Croce, Ragusa, e Comiso, dove, con l’aeroporto chiuso il personale è  impiegato per le attività ordinarie spesso a supporto degli interventi nell’area ipparina. Stamani proprio il personale di Comiso è  intervento in piazza Dante Alighieri a Vittoria dove l’incendio accidentale di una Y10 rischiava di innescare la struttura in legno del negozio di alimentari, e il pronto intervento di un vigile discontinuo presente ha ulteriormente limitato i danni. In corso incendio in un deposito di tubi in plastica per l’agricoltura impegnate tre squadre alle porte di Acate. Altri 4 interventi in corso;  parte del personale di Ragusa che sta partecipando alle ricerche di persona dispersa a Leonforte, Enna.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine