Influenza: questo inverno italiani a letto anche con la svizzera…

Questo inverno l’influenza che costringera’ a letto milioni di italiani sara’ anche svizzera. A renderlo noto e’ l’Organizzazione Mondiale della Sanita’ (Oms) che ha emanato come ogni anno le linee guida per la vaccinazione.

La “composizione del vaccino – spiega l’Oms – avra’: l’antigene analogo al ceppo A/California/7/2009 (H1N1)pdm09; l’ antigene analogo al ceppo A/Switzerland/9715293/2013 (H3N2); l’antigene analogo al ceppo B/Phuket/3073/2013 (lineaggio B/Yamagata).

“Il vaccino per la stagione 2015/2016 conterra’, pertanto – spiega l’Oms -, una nuova variante antigenica di sottotipo H3N2 (A/Switzerland/9715293/2013), che sostituira’ il ceppo A/Texas/50/2012 contenuto nel vaccino della stagione 2014/2015 e una nuova variante di tipo B (B/Phuket/3073/2013), appartenente sempre al lineaggio B/Yamagata/16/88, in sostituzione del precedente ceppo vaccinale, B/Massachusetts/2/2012.

“Il sistema mondiale analizza gli stipiti virali che circolano ed anche le variazioni provenienti, come quella proveniente dalla Svizzera”. Lo spiega il dottor Fabrizio Pregliasco, virologo dell’Universita’ di Milano.

“La stagione influenzale che ci aspettiamo avra’ una intensita’ media – precisa Pregliasco – e costringera’ a letto 4/5 milioni di persone. Ovviamente tutto dipendera’, anche, dalla temperatura. Un inverno piu’ rigido contribuira’ a un numero maggiore di casi, una stagione invernale piu’ mite, li conterra’”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine