Intimidazioni a candidato del M5S, Davide Russo: “Abbiamo i mitra”. Il sostegno del Movimento

Intimidazioni al candidato sindaco di Bronte Davide Russo. All’esponente del M5s sono stati recapitati diversi messaggi di minacce, allo scopo di farlo desistere dal presentare la lista del Movimento alle prossime amministrative.

L’ultimo gli e’ stato recapitato la scorsa notte, dopo che Russo si era recato a presentare una denuncia alle forze dell’ordine per un messaggio ricevuto in precedenza. C’era scritto “Solo la merda se la fa con i finanzieri. Attento loro hanno pistole, noi i mitra. Vi teniamo d’occhio”.

Oggi una delegazioni di deputati e senatori Cinquestelle, fra i quali il Senatore Mario Michele Giarrusso, si e’ recata dal prefetto di Catania per chiedere la dovuta attenzione al problema. Gli episodi sono stati segnalati anche al ministro dell’Interno Angelino Alfano.

“Tutto il mondo Cinquestelle – si legge in una nota dei deputati pentastellati – e’ vicino a Davide, cosa che dimostreremo con un corteo che organizzeremo per accompagnarlo a presentare la lista. Le minacce, in genere, non fanno altro che aumentare la determinazione e la voglia di andare avanti. Cosa che, ne siamo sicuri , avverra’ anche a Bronte”. 

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine