Kick Boxing K1: Mattia Solarino conquista il titolo italiano, secondo posto per Arato e Vernuccio

Ottimi risultati ottenuti dalla Palestra “Futura” di Modica che lo scorso weekend ha partecipato ad Andria ai campionati Italiani di Kick Boxing K1.

 Gli allievi del maestro Enzo Savarino hanno rappresentato degnamente i “colori” della Contea conquistando un titolo italiano e due secondi posti.

 Alla kermesse pugliese hanno partecipato più di 1500 atleti provenienti da ogni angolo della Penisola.

 Mattia Solarino (nella foto) ha conquistato il titolo italiano nella categoria fino a 75 kg, mentre i suoi “colleghi” Giuseppe Arato e Giuliano Vernuccio hanno conquistato la piazza d’onore rispettivamente nella categoria fino a 70 kg e nella categoria fino a 63 kg.

 I tre atleti modicani sono stati gli unici siciliani a essere riusciti ad arrivare fino in fondo alla competizione. I risultati ottenuti da Mattia Solarino, Giuseppe Arato e Giuliano Vernuccio hanno permesso la convocazione per i campionati mondiali che si disputeranno a Verona in occasione della Fiera Internazionale dal 30 maggio al 1 giugno.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine