Primo ko per Ragusa e S. Croce, pronto riscatto del Comiso, parità nella “stracittadina” di Gela

Ragusa – Si è disputata nel fine settimana la seconda giornata del girone D del campionato di Promozione.

Soltanto due le formazioni che dopo 180’ viaggiano a punteggio pieno in vetta alla classifica. Si tratta del Città di Catania che ha vinto a mani basse il derby con lo Sporting Battiati e dell’Atletico Gela che ha inflitto il primo stop della stagione al Ragusa, cui non sono bastati gli innesti del difensore Puglisi e del centrocampista Ronny Valerio arrivato dal Modica.

Perde anche il S. Croce che al “Kennedy” si è arreso al forte Palazzolo, mentre il Comiso si rigenera e torna a casa da Valverde con un roboante successo che lo rimette in carreggiata e fa dimenticare ai tifosi la sconfitta dell’esordio nel derby con il S. Croce.

Il resto della giornata ha fatto registrare il primo successo stagionale del Belvedere che batte di misura e ridimensiona leggermente le ambizioni dell’Atletico Catania.

Partita ricca di gol ed emozioni nella “stracittadina” di Gela terminata senza vincitori. Ancora una sconfitta per il Pachino che si arrende davanti al suo pubblico allo Sporting Priolo che ringrazia e mette in cascina i primi punti stagionali lasciando a bocca asciutta la formazione aretusea.

Questi nel dettaglio i risultati della giornata:

CAMPIONATO PROMOZIONE GIRONE D

RISULTATI II^ GIORNATA
Atletico Gela – Ragusa 1 – 0
Belvedere – Atletico Catania 1 – 0
Macchitella Gela – Gela 2 – 2
Pachino – Sporting Priolo 1 – 3
S. Croce – Palazzolo 2 – 3
Sporting Battiati – Città di Catania 0 – 3
Valverde – Comiso 0 – 4
Ha riposato Sicula Leonzio

CLASSIFICA
Atletico Gela 6
Città di Catania 6
Gela 4
Palazzolo 3
Sicula Leonzio 3
Atletico Catania 3
Comiso 3
Ragusa 3
S. Croce 3
Sporting Priolo 3
Belvedere 3
Macchitella Gela 1
Pachino 0
Sporting Battiati 0
Valverde 0

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine