La Cantina di Feudo Ramaddini presente al Festival Internazionale del cinema di Frontiera nella suggestiva e romantica cornice di Marzamemi

Oggi prende il via la XVI edizione del Festival internazionale del cinema di frontiera di Marzamemi Dal 25 al 31 luglio il caratteristico borgo marinaro, ed in particolare piazza Regina Margherita, si trasformerà in una grande sala cinematografica all’aperto. Sette giorni di proiezioni, dibattiti, musica e degustazioni. Per questa edizione 2016 il protagonista è il cinema dell’America Latina, scelto dal direttore artistico Nello Correale che ha deciso di volgere lo sguardo verso Cuba e a un regista cileno, Patricio Guzman, autore, tra gli altri, della pellicola «La memoria dell’acqua», Orso d’Argento per la migliore sceneggiatura al Festival di Berlino 2015. Tra gli ospiti, Claudia Gerini, Galatea Ranzi, Lucia Sardo, Egidio Eronico, Claudio Giovannesi, Davide Riondino. Protagoniste non solo le pellicole ma anche le peculiarità del territorio. Non poteva, infatti, mancare la straordinaria e storica cantina di Feudo Ramaddini a deliziare il palato degli ospiti, con prodotti tipici del luogo marinaro. La cantina, nata negli storici magazzini del vino è pronta ad accogliere e guidare i propri ospiti in un percorso di degustazione dove la storia del territorio si intreccia con l’arte della vinificazione. Tra i vigneti e il mare, un viaggio che abbraccia i sensi alla scoperta del buon vino abbinato al buon cibo.  

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine