La New Pozzallo sfida il Megara Augusta, al “Barone” è caccia al primo successo

Prima gara casalinga (ma si gioca al “Vincenzo Barone” di Modica) per la New Pozzallo che oggi pomeriggio alle 15,30 ospiterà il Megara Augusta nella gara valida per la seconda giornata del campionato di Prima Categoria. L’undici della città marinara seppure da “matricola” è indicata dagli addetti ai lavori come una delle squadre meglio attrezzate del girone G e che può ambire senza nascondersi al salto in Promozione. Nella prima uscita, sabato scorso, Rosa e compagni hanno pareggiato sul difficile campo della New Team Ragusa, dopo una gara molto combattuta che ha fatto capire ai ragazzi di Pumillo quanto sia difficile il campionato di Prima Categoria. Oggi pomeriggio sul sintetico di Modica i pozzallesi punteranno senza mezzi termini alla conquista dell’intera posta in palio per “battezzare” al meglio il debutto davanti ai propri tifosi che seguiranno la squadra nella città della Contea.  La New Pozzallo ha tutte le carte in regola per ottenere i tre punti, ma la sfida ai neroverdi megaresi, tuttavia, non dovrà essere presa sottogamba per evitare brutte sorprese al termine dei 90’. La formazione aretusea, dopo il successo di misura ottenuto tra le mura amiche contro il Carlentini sette giorni fa, arriverà al “Barone” con il morale alto e con l’intendo di portare a casa un risultato utile.

Condividi
sono nato a Modica in un giorno che (purtroppo) coincide con una data storica 11 - 9 -1966. Ho studiato all'Istituto Tecnico Commericiale "Archimede" di Modica. Da sempre ho avuto la passione per lo sport e per il calcio in particolare. Dopo aver giocato a livello giovanile nel Modica calcio dopo un brutto infortunio al ginocchio ha pensato di vivere nel mondo dello sport da una diversa angolazione raccontando agli altri quello che succede nei vari campi e nelle varie manifestazioni sportive riuscendo a trasformare un mio hobby in lavoro. Ha iniziato a lavorare come giornalista agli inizi degli anni 80' (82/83) a Rtm pe rpoi passare a Video Mediterraneo. Tornato a Modica dopo quattro anni a Vignola (Mo) ho ricominciato curando lo sport "minore" a Video Regione per poi passare a VideoUno. Dal 2004 scrivo per il Giornale di Sicilia con belle esperienze nei giornali on line quali Giornale di Ragusa e La Spia.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine