La Tares a Modica? “Parliamone”. La presa di posizione di Cgil-Cisl-Uil

La nota della triplice sindacale (Cgil, Cisl e Uil) sulla Tares 2013:

In questi giorni vengono notificati bollettini per versamento della TARES relativa all’anno 2013.

Con delibera del  consiglio comunale n. 84 del 26 novembre 2013 in applicazione della deroga prevista per legge nazionale è stata  confermata la TARSU 2012 col suo regime normativo come acconto in attesa della applicazione della TARES , comprensiva della nuova TASI  da devolvere allo erario nazionale.

Nell’applicazione del regime normativo TARSU erano previste agevolazioni per particolari categorie di cittadini:  anziano solo, anziano ultra 70 anni titolare di abitazione principale e con reddito ISEE non superore a euro 9000,00 , anziano pensionato con disabile convivente con reddito ISEE non superiore a euro 9000,00 ecc.

Poichè dall’esame di numerosi bollettini notificati emerge chiaramente che tali sconti non sono stati applicati alla generalità dei richiedenti e stante la incertezza degli uffici preposti circa la accettazione o meno in questi ultimi mesi degli ISEE presentati , prima rifiutati poi in parte accolti, in attesa della normativa applicabile per il 2013 , si chiede alla S.V. Urgente incontro al fine di trovare con gli uffici interessati  le soluzioni piu’ idonee per l’applicazione esatta della delibera comunale del 26 novembre 2013, ivi compresa , previe rettifiche , eventuale idonea rateazione.

Si fa presente che con protocollo n. 59405 del 26 novembre 2013 ore 10 mattina analoga richiesta è stata avanzata da queste OO.SS.e serenamente disattesa.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine