L’Ardens Comiso inizia con il piede giusto anche in campionato, il sestetto casmeneo vince in trasferta

PGS Juvenilia Catania – Ardens Comiso 0 – 3 Comiso –

inizia come meglio non si poteva il campionato di serie C femminile per l’Ardens Comiso di coach Vito Reccavallo che nella gara di esordio del massimo torneo regionale di pallavolo femminile ha in tre set sul parquet della neopromossa PGS Juvenilia.

Un match molto combattuto che il sestetto comisano ha affrontato con la massima concentrazione e impegno riuscendo a trarre il massimo da una trasferta insidiosa contro una squadra di cui si conosceva ben poco, ma che al “PalaClan” di San Giovanni La Punta ha dimostrato di essere formazione attrezzata adeguatamente per ben figurare nel campionato di serie C.

La sfida con il sestetto etneo è stata bella combattuta e a tratti entusiasmante con giocate di un certo spessore che hanno confermato la bontà dei due sestetti. I risultati dei tre parziali (21/25, 19/25, 23/25) sono la conferma delle difficoltà incontrate dal sestetto comisano su un campo dove sarà difficile per tutti fare punti.

In casa Ardens, dunque, c’è moderata soddisfazione per il buon risultato ottenuto in campionato e per l’inizio con il “botto” della stagione che ha visto l’Ardens conquistare quattro successi su quattro (tra campionato e Coppa Sicilia).

Il prossimo turno il sestetto comisano è atteso da una prova d’esame importante. Le ragazze del presidente Giovanni Sudano, infatti, si ritroveranno a distanza di tre settimane ad affrontare tra le mura amiche la “Corazzata” PVT Modica indicata dagli addetti ai lavori come la squadra più accreditata al salto di serie.

Le due formazioni si sono già affrontate in Coppa Sicilia con le comisane che si sono imposte 3 – 1, ma la squadra di Ennio Cutrona, in quell’occasione era largamente rimaneggiata.

“Abbiamo assistito ad un ottimo confronto – dichiara il presidente dell’Ardens Comiso Giovanni Sudano – le ragazze mi son piaciute, hanno messo in campo tanta grinta ed alla fine hanno avuto la meglio. Coach Reccavallo sta lavorando bene ed i risultati gli danno ragione, io sono ottimista per il futuro. Certo, domenica prossima ci aspetta una partita alquanto complicata, ma l’affronteremo con la solita determinazione, consapevoli della nostra forza ma anche altrettanto consci del valore dell’avversario”.

 

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine