Laura Boldrini a Pozzallo: “sui Migranti non alimentare paure e contrapposizioni”

La presidente della Camera Laura Boldrini oggi e’ a Pozzallo per incontrare gli studenti nell’Istituto comprensivo ‘A.Amore’, nell’ambito del ‘Sabir Festival delle culture mediterranee”, per parlare di Europa e migranti.

Accolta dai ragazzi ha ringraziato il sindaco Luigi Ammatuna “che fa onore al nostro Paese” perche’ con “senso di responsabilita’ non alimenta paure e contrapposizioni” sulla questione degli immigrati. Pozzallo e’ la meta di numerosi approdi: migliaia i profughi giunti solo negli ultimi mesi. E poi un saluto agli insegnanti, “presidi di cultura e legalita’”, ha detto rivolta alla dirigente scolastica Veronica Veneziano.

Migranti: Boldrini, muro e’ fallimento. Austria ci ripensi

“Il muro e’ il fallimento della politica. La storia insegna che una civilta’ e’ grande quando include senza paura di perdere la propria identita’. Spero che l’Austria ci ripensi e prevalga il buonsenso, anche perche’ se era una manovra elettorale ha fallito”. Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, stamane a Pozzallo.

Ue: Boldrini, l’Europa macchina d’epoca ma serve altro motore

“L’Europa e’ una macchina d’epoca, ma serve un altro motore”. Lo ha detto la presidente della Camera Laura Boldrini, stamane a Pozzallo. “Serve una comunita’ che riesca a scambiarsi informazioni non solo per finanziamenti europei”.

E in riferimento a Obama: “Serviva un non europeo per ricordarci chi siamo cio’ che abbiamo fatto e costruito”. Serve una “Europa unita, forte, ricca e democratica”, prosegue, “siamo la bussola del cuore del mondo, ma ci stiamo perdendo”. E spiega, tornando sulla questione dei migranti: “Non e’ possibile che un milione di migranti, non possa essere un fenomeno controllato da una comunita’ di 500 milioni di persone”.

Corruzione: Boldrini, partiti facciano pulizia prima arrivo Pm

“La corruzione e’ dilagante, tocca anche la politica e i partiti dovrebbero essere capaci di fare pulizia prima che arrivi la magistratura”. Lo ha detto Laura Boldrini oggi a Pozzallo. E la buona politica richiede partecipazione. “La democrazia va tenuta viva. Fate politica – ha detto rivolgendosi agli studenti – anche stare un’ora con i vostri nonni e’ fare politica”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine