L’ex Provincia di Siracusa non paga, 650 studenti a rischio sgombero. I Ragazzi: “Non lo permetteremo”

La ex Provincia di Siracusa (oramai Libero consorzio comunale) e’ in dissesto finanziario, ha debiti a cui non riesce a far fronte, e per centinaia di studenti ora il rischio e’ di rimanere senza l’edificio scolastico.
E’ quanto sta accadendo nel siracusano, a Pachino, dove l’Istituto di Istruzione secondaria, ‘Michelangelo Bartolo’, si e’ visto notificare l’atto di sfratto per morosita’ dal proprietario della struttura in cui da anni si trovano i locali scolastici.
Il 23 ottobre – a quanto apprende l’AGI – e’ la data ultima per il rilascio spontaneo dei locali al proprietario altrimenti l’ufficiale giudiziario, da giorno 24 ottobre in poi, arrivera’ con l’ordinanza di sgombero forzoso. Gli studenti, oltre 650 in quasi 30 classi, saranno costretti a traslocare entro novanta giorni dalla data di sgombero. 

Scuola: preside Istituto a rischio sfratto, ‘situazione scandalosa’

“La situazione e’ scandalosa in quanto le istituzioni non riescono a garantire il diritto allo studio di 650 ragazzi”.
Lo afferma all’AGI il dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione secondaria, ‘Michelangelo Bartolo’ di Pachino, Antonio Boschetti. Il dirigente dell’Istituto, a causa della morosita’ e del dissesto dell’ex Provincia di Siracusa (oggi Libero consorzio di Comuni), dal 24 ottobre ricevera’ l’ufficiale giudiziario con l’ordinanza di sgombero forzoso. 
“Faccio appello per un’azione congiunta di tutte le istituzioni affinche’ si trovino al piu’ presto, in una conferenza di servizio, una soluzione alternativa per evitare questo scempio. Fermo restando – conclude il dirigente – che il comitato studentesco si e’ mosso in ferma autonomia, noi comunque siamo accanto a loro ed alle loro iniziative”.

Scuola: studenti contro sfratto Istituto, “non lo permetteremo”

“Non permetteremo di toglierci il diritto allo studio”. Lo afferma all’AGI il rappresentante degli studenti dell’Istituto di Istruzione secondaria, “Michelangelo Bartolo” di Pachino (Siracusa), Angelo Bufardeci.
L’Istituto scolastico, a causa della morosita’ e del dissesto dell’ex Provincia di Siracusa (oggi Libero consorzio di Comuni), dal 24 ottobre potrebbe ricevere l’ufficiale giudiziario con l’ordinanza di sgombero forzoso. 
“Domani andremo in massa in Prefettura a Siracusa. Da Pachino – assicura il rappresentante degli studenti – partiranno quasi 400 ragazzi oltre ai genitori e, dopo la prefettura, andremo dal commissario straordinario, la dottoressa Floreno, che non ci ha mai concesso un incontro nonostante le nostre reiterate richieste. Nessuno si sta preoccupando che ci venga tolto il diritto allo studio ed e’ molto grave. La nostra e’ un’iniziativa di prevenzione perche’ prevenire e’ meglio che curare, stiamo tentando quest’ultima possibilita’ per non rimanere senza scuola”.

Condividi
Nato a Ragusa il Primo febbraio del 1983 ma orgogliosamente Modicano! Studia al Liceo Classico "Tommaso Campailla" di Modica prima, per poi laurearsi in Giurisprudenza. Tre grandi passioni: Affetti, Scrittura e Giornalismo. "Il 29 marzo del 2009, con una emozione che mai dimenticherò, pubblico il mio primo romanzo: “Ti amo 1 in più dell’infinito…”. A fine 2012, il 22 dicembre, ho pubblicato il mio secondo libro: "Passaggio a Sud Est". Mentre il 27 gennaio ho l’immenso piacere di presentare all’Auditorium “Pietro Floridia” di Modica, il mio terzo lavoro: “Blu Maya”. Oggi collaboro con: l'Agenzia Giornalistica "AGI" ed altre testate giornalistiche".

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine