L’uomo dei record…

I tifosi brasiliani tutti (e un po’ anche quelli italiani che lo hanno amato) avevano una preoccupazione durante questo mondiale, che Miro Klose, nato un Polonia ma di nazionalità tedesca e di professione rapinatore di area piccola, non superasse Ronaldo nella classifica dei marcatori ‘all time’ ai mondiali.
Ieri in una complicatissima Germania-Ghana 2-2, il tedesco ha raggiunto il Fenomeno e adesso rilanciato in fiducia spera di avere la possibilità di superarlo. Uomo dei record!

La partita è stata tutt’altro che facile, i tedeschi salvano il risultato e la classifica  ma paradossalmente dovranno giocarsi la qualificazione fino all’ultimo, incrociando i loro destini con quelli degli Usa (che giocano stasera) di Klinsmann, ex ct prima di Loew, nel più classico dei romanzi da mondiale.

Per il gruppo F invece, l’Argentina guida a punteggio pieno, ma ieri ha sofferto oltremodo fino al 91esimo per piegare la difesa stoica dell’Iran, che nel secondo tempo meritava forse anche di più.
A dimostrazione che in questo mondiale di partite facili non ce ne sono, c’è voluta tutta la classe e la fantasia di Leo Messi, per avere la meglio sugli iraniani del volpone Queiroz. Nel momento del bisogno il capitano dei gauchos ha risposto presente e ancora una volta ha timbrato il tabellino marcatori. Decisivo!

Nella consueta partita notturna, la Bosnia esce ancora sconfitta, stavolta dalla Nigeria. Ingiustamente e precocemente saluta il Brasile, come prima partecipazione non si può chiedere di più, ma il rammarico è tanto. sfortunati! La Nigeria dal canto suo, si giocherà le sue carte mondiali nell’ultima giornata contro l’Argentina, ma a questo punto un pari, potrebbe bastare ad entrambe.


#tresonolecose

– le vie del Messi(a) sono infinite vol.II #diez

– segna ed esulta alla sua maniera 16 anni dopo #kataKlose

– prova suprema della difesa dell’Iran piegata solo da una grande giocata di Leo Messi #armanuclearecontro

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Aggiungi una immagine